Dieta per vegetariani e vegani

Nell’ultimo periodo molte persone hanno deciso di adottare uno stile di vita vegetariano o vegano per motivi etici. Questo cambiamento dell’alimentazione dovrebbe essere seguita da uno specialista che può consigliare o indirizzare il paziente nell’integrazione di vitamine e minerali di cui spesso questa categoria di pazienti è carente.

I vegani più attenti sapranno sicuramente che la vitamina B12  è presente in tutti gli alimenti di origine animale ed assente negli alimenti vegetali (salvo nel caso in cui siano stati contaminati da microrganismi dato che questi sono gli unici in natura a poter sintetizzare la vit.B12), e quindi sapranno anche che in alcuni casi l’integrazione di vitamina B12 è necessaria.

L’importanza dell’integrazione sta nel fatto che una carenza di questa vitamina può portare ad una condizione nota come iperomocisteinemia, la quale aumenta il rischio di patologie cardiovascolari. L’integrazione di vitamine e minerali è sempre caso specifico è non è assolutamente universale, è per questa necessaria una valutazione individuale per l’elaborazione di uno schema dietetico mirato al raggiungimento di uno stato nutrizionale e di salute ottimale, e che sia conforme alle necessità pratiche ed etiche del paziente.

 

Image 008